Secondo anno

Nella scuola di Shiatsu Matsu obiettivo del secondo anno di formazione è di sviluppare e risvegliare nei futuri operatori e operatrici di Shiatsu le doti del sentire: Anno dell’Acqua.

La pratica del “sentire” verrà sviluppata nelle numerose valutazioni in cui operatori e operatrici dovranno verificare le alterazioni presenti in chi riceve il trattamento di Shiatsu. Verranno insegnati vari metodi per poter reperire i punti alterati nella persona ed effettuare così la pulizia dei meridiani.
I e le praticanti impareranno la valutazione energetica dei punti “Yu” nella schiena e dei punti “Bo” dell’addome, la valutazione tramite il viso e tramite l’osservazione della postura del ricevente, ciò per poter iniziare a personalizzare il trattamento, impostando un lavoro su più sedute per accompagnare il ricevente in un percorso di cambiamento per mezzo dello shiatsu.

Nella Scuola di Shiatsu Matsu verrà approfondita la fisiologia del corpo umano con particolare attenzione ai meccanismi yin e yang che regolano l’intero organismo per unire le conoscenze tipicamente occidentali e scientifiche alle antiche conoscenze orientali.

I e le praticanti potranno quindi iniziare a capire, valutare e affinare la loro sensibilità per comprendere che ad un determinato atteggiamento psico-morfico corrisponde poi anche una manifestazione fisica. Studenti e studentesse della Scuola di Shiatsu Matsu dovranno quindi iniziare ad utilizzare gli insegnamenti sino a qui acquisiti per riequilibrare l’eventuale disarmonia psicofisica durante il percorso di shiatsu dei riceventi.

Anno del Fuoco perché lo studente della Scuola di Shiatsu Matsu in quest’anno dovrà vivere appieno un cambiamento di atteggiamento caratterizzato da forti e contrastanti emozioni prima di riuscire ad affidarsi a questo nuovo strumento del “sentire” risvegliato.

Programma

  • Pulizia dei meridiani e il risveglio del sentire;
  • Valutazione energetica dei punti più lungo la colonna vertebrale;
  • Valutazione energetica dei punti può nell’addome;
  • Studio del Katà con i gomiti;
  • Tecniche di ascolto e pressione su due punti;
  • Valutazione energetica globale del ricevente (varie tecniche valutative);
  • Yin e Yang;
  • Studio della fisiologia tradizionale ed energetica per mezzo della polarità Yin e Yang;
  • Approfondimento sulla funzionalità dei Meridiani a tutti i livelli (psico-fisico- emotivo);
  • Studio dei Cinque elementi della MTC;
  • Apprendimento degli esercizi da consigliare nel percorso con lo shiatsu.
Fuoco_Acqua_Shiatsu_Matsu